Verdone

Il cinema di Carlo Verdone: non solo malinconia ma anche forte senso di imbarazzo

Il cinema di Carlo Verdone: non solo malinconia ma anche forte senso di imbarazzo  Alberto o Carlo? Se andassimo in giro per Roma, e non solo, a proporre questa domanda, il primo sarebbe scelto da una grande fetta di interpellati, di fatto sarebbe plebiscitaria la sua investitura nelle generazioni dai cinquanta in su. Altro discorso […]

Garrone

Il Racconto dei Racconti

Può capitare, e avviene molto spesso da bambini, di sognare a occhi aperti dopo aver visto delle immagini in movimento nella grande sala cinematografica. Tornati a casa, il presente, il contesto avrà la valenza di cornice mentre la testa innescherà il carnevale appena salutato, che si rinnova, rivive e pulsa per lunghe ore, notti, momenti. […]

Roma

E se nella Roma antica si fosse frequentata la sala cinematografica!?!

E se nella Roma antica si fosse frequentata la sala cinematografica?!? Immaginiamo per un momento se dovessimo ricreare lo spazio e il tempo di un romano dell’antichità. Partiremmo da un tema, in questo caso il tempo libero, e, sorvolando su una precisa classe sociale, dai senatori ai liberti passando per gli schiavi, dovremmo puntare il […]

1992 FOTO

(Serie TV) 1992 – nono e decimo episodio

9 Mentre Bosco e Veronica sembrerebbero sul punto di metter su famiglia, ecco che Dell’Utri regala a Notte il libro “Petrolio” e un conto a nove zeri per il nuovo soggetto politico che verrà. Il giovane pubblicitario tuttavia viene nuovamente minacciato da Venturi e dovrà affrontare ancora il suo lato oscuro, trovando conforto e dialogo […]

Francesca Barra

Genuina come la sua terra: intervista alla scrittrice e giornalista Francesca Barra

In uno dei più bei film della storia del cinema, Rocco e i suoi fratelli, nella sequenza finale si ritrovano a parlare Rocco, metafora dell’emigrante giunto a maturazione attraverso molte tragedie, e il piccolo Luca, forse l’unico dei cinque fratelli che da Milano potrà far ritorno, in futuro, nella terra natìa: la Lucania. Ed è […]

Miriam Leone Accorsi

(Serie TV) 1992 – settimo e ottavo episodio

   7 Siamo in agosto e, da Milano e Roma, alcune traiettorie si spostano a Montecarlo. C’è la convention di Publitalia di un Berlusconi sempre più rampante; qui si presenta Notte con Dell’Utri e a pochi passi dall’albergo, a cinque stelle, c’è Bibi, partita con il suo avvocato per incontrare un collettore di fondi neri […]

1992 foto

(Serie TV) 1992 – quinto e sesto episodio

5 Questo passaggio è come una rimescolata al mazzo di carte: i protagonisti sono andati in fondo a qualcosa e ora riemergono. Lo fa Pastore, che scampa ad un collasso dovuto alla malattia e riallaccia i contatti con Bibi; quest’ultima è in preda ai dubbi se rilevare o meno la presidenza dalla Holding di suo […]

1992

(Serie TV) 1992 – terzo e quarto episodio

3 Mentre al Palazzo di Giustizia di Milano Di Pietro viene affiancato da Gherardo Colombo, magistrato che ha incancrenito i movimenti di Licio Gelli e della P2, le parabole dei protagonisti iniziano a prendere delle vie in cui è percepibile solo il bivio. Pastore, sempre più ossessionato dalle sorti dell’imprenditore Mainaghi, sembrerebbe ottenere la sua […]

1992

(Serie TV) 1992 – Sky: Un affresco su Tangentopoli e Mani Pulite

Le andrebbe un po’ d’acqua? … Antonio Di Pietro è appena rientrato nella sala dell’interrogatorio e si rivolge alla donna lì presente che è la moglie dell’ingegner Mario Chiesa, quest’ultimo la prima pedina che il 17 febbraio 1992 dà inizio alle danze di Tangentopoli e Mani Pulite. Lo spettatore non sa ancora, ne verrà a […]

la-valigia-destini-incrociati

La valigia dei destini incrociati a teatro: come raccontare il dramma dell’Olocausto con poesia e originalità

Le vicende raccontate in questo atto unico teatrale non riguardano esclusivamente un preciso periodo della storia italiana in quanto momento drammatico, gli ultimi strappi del fascismo e la pazzia della Shoa, e nemmeno si permettono di mappare ideologicamente il medesimo andando a elencare, analizzare, sminuzzare, illuminare lo spettatore con innumerevoli dati o riferimenti storici. La […]